Verba manent

Scrivere era cosa seria, portava via tempo e quel tempo dava alla relazione la giusta importanza nello spettro di conoscenze quotidiane. Dedicare un’ora del proprio tempo ad una persona nella speranza che le proprie parole potessero diventare fonte di stimolo o di gioia era l’unica speranza che Tizio aveva per curare le sue amicizie.

L’anello mancante

Tutti hanno quel amico che durante le serate al pub se ne sta quasi sempre in silenzio, ascolta di buon cuore, dice la sua opinione su questioni rilevanti, ma preferisce intrattenersi rispetto all’intrattenere quindi insomma, c’è ma non si vede. Quanti di voi si sono mai fatti la domanda: ma Tizio, lo usa Facebook?